20 settembre 2014

#Sondaggio miglior #ristorante e miglior #trattoria valdostana del 2014: The winner is...


Il Bjork di Quart e il Bar à Fromage di Cogne sono stati scelti dai visitatori di ImpresaVda rispettivamente come il miglior ristorante e la miglior trattoria valdostana del 2014. 

 I vincitori riceveranno in premio l'ormai noto stambecco-tatà in ceramica di Impresavda e potranno fregiarsi del logo di locale scelto dai lettori del blog.

Il sondaggio giunto alla sua quinta edizione (qui trovi il post che lo ha lanciato quest'anno con le motivazioni in base alle quali sono stati selezionati i locali) ha raccolto un discreto numero si suffragi. La swedish brasserie si è vista consegnare la vittoria con 210 voti su 618. Alle sue spalle, tra i ristoranti, Le Coq au Vin dello Chalet Eden Hotel di La Thuile con 125. Terza piazza per l'Ad Gallias di Bard, già vincitore dell'edizione 2011 che ha raccolto 71 suffragi.

Seguono a 51 voti Sur La Place di Aosta, a 42 la Locanda Belvedere di Courmayeur, a 39 Le Petit Restaurant dell'Hotel Bellevue di Cogne e a 30 il Café Quinson Vieux Bristot di Morgex.

Chiudono a 21 il Vecchio Ristoro da Alfio e Katia di Aosta, a 16 l'Hotel Hermitage La Chandelle di Cervinia e, infine, fanalino di coda il Village la Cassolette La Salle con 13.

Fra le trattorie vittoria di misura del già citato Bar à Fromage con 204  voti su 465. A davvero un'inezia La Vrille di Verrayes con 201 prefernze che a lungo è stata in corsa  per bissare la vittoria del 2012.

Molto staccati, ma non per questo meno meritevoli La Gruba di Gaby con 18, il Moulin des Aravis di Pontboset a 17, lo Grand Baou di Avise a 14 e La Reina di Pollein a 11.

Come dico sempre tutti locali selezionati meritano una visita. 

Fai il tour dei locali segnalati da ImpresaVda e fammi sapere come ti sei trovato...

3 commenti:

giancarlo borluzzi ha detto...

Sono certo che un Raspelli, che ipoteticamente provasse in sequenza, uno al giorno,i dieci ristoranti qui in competizione, premierebbe il "Vecchio ristoro" da Alfio e Katia. Ovvio che qui vincono non i giudizi dei lettori ma le tecniche di ipercliccaggio messo in atto da alcuni e da altri no. E' un sondaggio interessante, ma soprattutto per intuire gli stati d'animo con cui certi proprietari hanno interpretato il tenzone.

Fabrizio Favre on 20 settembre 2014 16:03 ha detto...

@borluzzi I locali in gara sono stati scelto dallo stesso esperto che seleziona i locali per la guida di Massobrio. Di conseguenza sono tutti meritevoli. Se le sue scelte sono popolarmente minoritarie non è un buon motivo per denigrare quelle altrui...

giancarlo borluzzi ha detto...

Non nascondiamoci dietro un dito. E'evidente che i voti qui espressi non sono tutti clicchi dei frequentatori del blog ma c'è un doping nei voti. Io rilevo ciò che tecnicamente, giornalisticamente appare indiscutibile e di conseguenza non denigro, bensì sono denigrato da chi mi giudica ingiustamente un denigratore.
Sulle scelte popolarmente minoritarie, altro discorso: ci sono esercizi dai prezzi off limits per qualcuno, che quindi non vota per ciò che non visita.

 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web